Rallus aquaticus – porciglione occidentale

Rallus aquaticus – porciglione occidentale

porciglione 00 NIKON D3S (600mm, f/7.1, 1/1250 sec, ISO450)

Il porciglione è una specie molto rumorosa, che fa udire il suo richiamo principale durante tutto l’anno. Questo è costituito da una serie di grugniti seguiti da uno stridio simile a quello emesso da un maialino, seguito da altri grugniti. Viene utilizzato come richiamo territoriale, d’allarme e di annuncio.

Il porciglione è una specie sfuggente, e il suo piumaggio striato lo rende difficile da avvistare nelle zone umide in cui vive. Il corpo appiattito lateralmente gli consente di scivolare attraverso la vegetazione più fitta; se sorpreso all’aperto, rimane immobile. Si sposta a passi lunghi, sebbene si rannicchi quando corre verso un riparo. È in grado di nuotare, se necessario, con lo stile spasmodico tipico dei Rallidi, nonché di effettuare voli per brevi distanze con le lunghe zampe tenute penzoloni. Sebbene il suo volo sia piuttosto debole, il porciglione è capace di spostarsi per lunghe distanze, volando di notte

Immagini riprese presso il Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi (CN)